Come scegliere la ceretta giusta per le tue clienti

La Ceretta è il metodo di depilazione più diffuso ed efficace, poiché se eseguita da un professionista garantisce una ricrescita del pelo più lenta e uniforme e dunque una pelle liscia per almeno 4 settimane.

Sebbene sia certamente il metodo meno piacevole e pratico rispetto altri metodi di depilazione fai da te, come il rasoio o le creme depilatorie, si consiglia di adottare questa soluzione, così da evitare una ricrescita dei peli più veloce la possibile comparsa di irritazione cutanee, follicoliti e peli incarniti.

Cerchiamo dunque di capire come scegliere la migliore ceretta per ogni parte del corpo e per le caratteristiche della pelle, analizzando i vantaggi e gli svantaggi di ogni tipologia.

Cera tradizionale depilatoria

La cera depilatoria tradizionale è il must have della categoria. È la più diffusa tra i centri estetici grazie alla sua versatilità e praticità che la rende adatta ad ogni tipo di pelle e zona da trattare.

In generale si predilige l’applicazione nelle zone dove i peli sono più concentrati come nelle gambe e braccia piuttosto che nelle zone in cui vi è una concentrazione di ghiandole come nel caso di ascelle e inguine.

Ad ogni modo il grande vantaggio che offre la cera tradizionale è la possibilità di scegliere quella perfetta per le tue esigenze e quelle delle vostre Clienti.

Infatti oltre ad essere disponibile in 3 diversi formati: in barattolo la più comune, in cartuccia la più pratica e in perle la più economica, possiamo scegliere tra varie tipologie, ognuna con delle caratteristiche precise.

Se dovete ad esempio trattare pelli delicate e soggette ad irritabilità la cera all’ossido di zinco è quella che fa al vostro caso poiché possiede proprietà idratanti, protettive ed emollienti.

Per un utilizzo estivo, durante il quale la nostra pelle abbronzata risulta particolarmente secca e disidratata potete sbizzarrirvi scegliendo tra la cera all’Aloe Vera, al Titanio Rosa, al Talco, al Cioccolato o all’Awapuhi.

Ci sono anche tipologie di cere adatte ad ogni tipo di pelle, e per ogni stagione come la profumata cera alla Lavanda, ai Frutti di bosco, al Miele o all’Acquaria trasparente.

Insomma ce n’è per tutti i gusti.

Cera depilatoria araba (pasta di zucchero)

La cera depilatoria araba, più comunemente chiamata pasta di zucchero, nasce dall’antica tecnica dello Sugaring che risale ai tempi degli antichi Egizi, per i quali erano già noti gli effetti curativi ed antibatterici dello zucchero, infatti veniva utilizzato per la cura del corpo, per disinfettare le ferite accelerandone la guarigione

cera brasiliana

Ed è proprio dallo zucchero con l’aggiunta di limone ed acqua che nasce la ceretta araba, il primo metodo di depilazione, si dice che persino Cleopatra lo usasse abitualmente.

Questa cera 100% naturale si stende a temperatura corporea e si strappa direttamente senza l’utilizzo di strisce, non lascia residui, ed è molto delicata, poiché lo zucchero presente è in grado di attaccarsi ai peli senza intaccare la pelle, pertanto lo strappo risulta molto più dolce limitando dunque il rischio d’irritazione pur consentendo la rimozione anche dei peli più corti (1-3 millimetri).

È dunque ideale per trattare pelli sensibili e zone delicate come il viso le ascelle e l’inguine.

 

Cera depilatoria brasiliana

La cera brasiliana possiede caratteristiche simili alla pasta di zucchero, ovvero anch’essa di stende a temperatura corporea, si strappa senza l’utilizzo di strisce, ed è un trattamento molto delicato sulla pelle.

Questa cera è dotata di grande elasticità che permette di stendere un’unica grande striscia di prodotto e di non spezzarsi in fase di rimozione, pertanto è perfetta per trattare anche le grandi zone come le gambe e braccia.

cera brasiliana diro estetica pro e contro

In un unico strappo è capace di eliminare anche i peli più corti lasciando una pelle idratata morbida e setosa fino a 6 settimane, più delle cera tradizionale.

Oltre ad essere un metodo di depilazione molto rapido, è anche molto delicato infatti è particolarmente indicato per trattare sia le pelli più sensibili e soggette ad irritabilità che le zone sensibili come l’inguine.

La cera brasiliana è disponibile nel pratico formato in perle, che consente di dosare il prodotto riducendo al massimo gli sprechi.

Inoltre possiamo scegliere tra diverse tipologie ognuna con delle caratteristiche precise, dalla cera senza colofonia, adatta per le clienti che soffrono di irritazione da allergia, alla cera all’Aloe Vera, all’Argan e al Miele.

Mi raccomando, qualunque sia la tua scelta, è importante sempre che venga fatta in ottica di utilizzo sulle tue clienti, non sottovalutare la loro percezione e le loro preferenze.